guida-ai-casino

Il casinò è l’unico luogo pubblico in Italia in cui si pratica legalmente il gioco d’azzardo.

I casinò più famosi sono sicuramente quelli di Las Vegas, Montecarlo e Venezia, ma in Italia tra i casinò autorizzati troviamo anche quelli di Sanremo, Campione e Saint-Vincent.

I giochi in uso nei casinò italiani sono quelli tradizionali (roulette francese, baccarat, trente et quarante, baule e chemin de fer) e i giochi americani (poker, slot machine e roulette americana), introdotti negli anni ’80. Questi ultimi sono quelli più utilizzati negli ultimi tempi, mentre i tradizionali possiamo dire che sono ormai caduti in disuso.

Tra i casinò italiani, come abbiamo appena detto, ci sono quelli di Sanremo e Venezia.

Il casinò di Sanremo, situato nel cuore della città, prevede un’età minima di 18 anni; consente l’ingresso gratuito sia nella “Sala Giochi Tradizionali” sia nella “Sala Slot Machine”. Quest’ultima è formata da sei sale, contenenti 500 Slot che consentono di effettuare giocate da 1 centesimo a 2.50 euro. Inoltre, l’accesso è permesso solo se l’abbigliamento è consono e curato.

Nel casinò di Venezia, invece, il biglietto d’ingresso ha un costo di 5 euro, ma naturalmente è necessario avere sempre un’età minima di 18 anni ed è richiesto un documento di identità.

L’antica sede nel Palazzo storico di Cà Vendramin Calergi, inaugurato nel 1638, consente l’accesso a roulettes e giochi di carte tradizionali, mentre nella modernissima sede di Cà Noghera ci sono i giochi americani con delle magnifiche slot machines.

Anche nel casinò di Venezia è gradito un abbigliamento elegant-casual con scarpe chiuse, non sono ammessi pantaloncini e abbigliamento sportivo, tuttavia giacca e cravatta non sono obbligatori.

Inoltre, il casinò di Venezia è anche online con il riconoscimento dello Stato italiano. Pertanto, sarà possibile giocare anche da casa alle oltre 600 slot presenti, al Texas Hold’em Poker, al Blackjack e ai giochi della tradizione francese.