I sistemi scommesse più utilizzati dai professionistiScommesse Sportive 

I sistemi scommesse più utilizzati dai professionisti

Il mondo delle scommesse sportive è estremamente variegato, ma nel corso degli ultimi anni, con l’aumento della tecnologia a disposizione degli utenti, ci sono anche tanti metodi di puntata in più a disposizione tra cui scegliere. Le metodologie si differenziano in relazione a un gran numero di fattori. Prima di tutto, bisogna prendere in considerazione la competizione e la disciplina sportiva su cui si ha intenzione di puntare, tenendo sempre conto di eventuali promozioni, vantaggi e quant’altro può offrire quel determinato portale.

Non solo, dal momento che, per poter ambire a delle scommesse vincenti, è fondamentale prestare la massima attenzione ai pronostici. Su Topscommesse c’è la possibilità di trovare un gran numero di pronostici validi che spesso e volentieri si rivelano molto efficaci, ma gli utenti hanno anche l’opportunità di trovare un elenco dei sistemi scommesse maggiormente gettonati tra gli appassionati di questo settore.

Il sistema del professionista

Siamo di fronte a un sistema che non è certo sbagliato definire classico, ma al tempo stesso caratterizzato da un alto grado di efficienza e di solidità. L’obiettivo, in fin dei conti, è sempre quello, ovvero garantire la massima continuità in riferimento alle vincite. Quello del professionista è uno dei sistemi di scommesse, in modo particolare sul calcio, che si sono messi maggiormente in evidenza, facendo della semplicità uno dei suoi punti di forza.

Per seguire quanto previsto da questo sistema, bisogna mettere in evidenza come serva avere a disposizione un bankroll in cui è fondamentale trovare il corretto equilibrio tra le varie puntate che si decide di piazzare. Un sistema comincia a essere vincente nel momento in cui si riesce a gestire in maniera perfetta il proprio bankoll.

Con il sistema del professionista, il suggerimento migliore da seguire è quello di puntare il 3% del capitale che è stato oggetto dell’investimento: una percentuale da seguire in qualsiasi scommessa. Si può puntare sia sulle singole che sulle schedine multiple,

Il sistema delle multiple

Si tratta di un sistema che va quasi all’opposto rispetto a quello del professionista. Nel sistema delle scommesse multiple, l’obiettivo è quella di piazzare delle puntate sul maggior numero di eventi o di partite. Secondo una ricerca che è stata portata a termine nel 2014 su ogni partita di calcio, è stato dimostrato come la squadra che gioca tra le mura amiche, inizia con una chance, anche a livello psicologico e di motivazione, con un vantaggio rispetto all’avversaria. Non è un caso che, nel 2014, sette partite su dieci si sono concluse con la vittoria della compagine che gioca in casa.

I sistemi a progressione

Si tratta, come si può facilmente intuire, di uno tra i sistemi di scommesse sportive maggiormente diffusi non solo tra i giocatori più esperti, ma pure tra quelli che sono alle prime armi. In realtà, però, quando si parla dei sistemi a progressione, è fondamentale sottolineare come non abbiano sempre la medesima forma.

Questi particolari sistemi sono legati a degli specifici studi dal punto di vista scientifico-matematico, assumendo un gran numero di denominazioni differenti. Tra quelli maggiormente conosciuti troviamo il metodo Fibonacci, quello Martingale, il Labouchere, il D’Alembert e il sistema olandese o belga. Il funzionamento, come si può facilmente intuire, ricalca esattamente le varie progressioni aritmetiche, portando il giocatore a piazzare un raddoppio dell’importo di denaro che è stato scommesso in seguito a una schedina persa e a dimezzare l’importo della puntata dopo aver vinto una schedina. C’è da mettere ancora in evidenza come l’andamento dal punto di vista matematico è differente in relazione alla progressione che viene seguita.

La Formula di Kelly

Ecco un altro sistema di scommesse che è particolarmente diffuso: stiamo facendo riferimento a uno dei metodi a progressione matematica maggiormente conosciuti, dal momento che porta a un gran numero di frutti sul lungo periodo. La formula matematica su cui si basa questo sistema è piuttosto evidente e ben determinata, visto che la somma di denaro che deve essere oggetto dell’investimento dell’utente su un certo evento o su una determinata gara prevede di moltiplicare la “probabilità -1” per la quota, dividendo poi l’importo che è stato ottenuto con la “quota -1”.

Questo particolare metodo si basa sulla probabilità che una squadra rispetti la quota che è stata selezionata: in questo sta la peculiarità, ovvero nel fatto che la probabilità deve essere decisa direttamente da parte dell’utente che scommette. Il risultato della somma deve essere poi convertito chiaramente in euro. Giusto per fare un esempio, nel caso in cui si ottenga una percentuale pari al 6,6%, ecco che l’investimento da mettere in atto su quel determinato evento dovrà essere di 6,6 euro.

Il sistema pari/dispari

Ecco un altro metodo che va molto di moda tra gli appassionati di scommesse sportive. Si tratta di un sistema che presenta un gran numero di aspetti e di fattori in comune con il funzionamento dei sistemi a progressione che sono stati citati in precedenza. Di conseguenza, il metodo pari-dispari è legato a dei pronostici che prevedono di considerare un alto novero di partite. In relazione al risultato, poi, è necessario orientare le proprie puntate successive, dimezzando o raddoppiando la somma da puntare.

Il sistema con uno e due errori

Tra gli altri sistemi di scommesse che vanno per la maggiore troviamo indubbiamente il sistema con un errore, quello con due errori e pure il sistema di X. Il sistema con un errore si caratterizza per comportare una schedina multipla, in cui c’è la possibilità di sbagliare al massimo una partita. Quindi, anche se nella schedina ci sarà una partita di cui non si azzecca il risultato, la vincita arriverà comunque.

Il sistema con due errori, invece, permette di fare non uno, ma ben due errori al massimo. Nella maggior parte dei casi, con il sistema con due errori è previsto di prendere in considerazione solamente gli eventi che si caratterizzano per avere delle quote particolarmente elevate.

Infine, nei sistemi di X vengono prese in considerazione una grande serie di pareggi, mischiati insieme per realizzare poi un vero e proprio sistema di pareggi. Qualsiasi sia il sistema di scommesse che viene scelto, è importante scegliere sono di sfruttare quelli più conveniente anche in base al budget di cui si dispone.

Related posts

Leave a Comment